[DOMANDA] Le aste pubbliche sul forum di mercato

Venerdì 24/01/2014, 17:19

Da un po' di tempo è stata concessa una prova per le aste pubbliche sul forum italiano...bellissima cosa...ma ora mi sorge una domanda che vorrei condividere con voi dato che penso sia una lacuna che tutti hanno sull'argomento...
Ho notato che da un po' si è preso il vizio di scrivere la frase "offerte che non riportino la dicitura clintz non saranno valide" e mi chiedo se cose arbitrarie come queste siano regolari dato che il regolamento non rende esplicito nulla di simile...poi il fatto che la frase che solitamente segue questa regola imposta solitamente è "Si accettano solo clintz.
Le offerte devono contenere una cifra numerica seguita dalla scritta Clintz o non saranno considerate valide.
Errori di battitura comprendenti un'offerta saranno comunque ritenute valide offerte."...e immagino che se uno scriva 2k il ciò non venga inteso come errore di battitura ma se scrive 2000000 invece di 200000 sono sicuro che si verrebbe a battere cassa per 1,8M in più...quindi mi chiedo se:
- si possa autoregolamentare la propria asta con regole tipo quella della parola clintz
- il fatto dell'errore di battitura sia accettabile o serve un regolamento adatto per evitare situazioni come quella del mio esempio

Prima di evitare polemiche:
- anche io nelle mie aste fino ad ora scrivevo "errori saranno ritenuti validi"
- anche io ho regolamentato delle mie aste con regole imposte da me (negli ultimi 15 min può rilanciare solo chi ha puntato prima)

Ora vorrei sapere se tutto ciò è regolaresmiley

Cancella
Venerdì 24/01/2014, 17:46

Beh no, siete stati voi a dirmi che se uno mette un'offerta di 200K al posto di 200 posso "costringerlo" a pagarmi, perchè le offerte non sono cancellabili....se io offro X dopo devo per forza dare X...come letto su regolamento vostro...l'unico caso può essere che se uno offre Y e non lo possiede poi saranno presi provvedimenti......e questo non lo dico per cattiveria ma lo avete scritto VOI, quindi anche questo sarebbe da modificare, perchè se uno offre Z e lo possiede io posso "costringerlo" a farmelo dare mentre se non lo possiede posso far intervenire voi con dei "provvedimenti"....tutto come dice il VOSTRO topic di regole smiley
Quindi anche voi dovreste inserire qualche clausola sugli errori di battitura....

Cancella
Venerdì 24/01/2014, 17:46

Ripeto, non sto andando contro nessuno, sto solo facendo ipotesi per migliorare il regolamento smiley

Cancella
Venerdì 24/01/2014, 17:49

Quella regola sul costringere io sinceramente la vedo più sul ritirare l'offerta, su un errore di battitura la trovo una cosa esagerata da applicare

Cancella
Venerdì 24/01/2014, 17:52

Si, lo so, ma se c'è scritto che un'offerta non può essere ritirata....
allora bisogna distinguere un'offerta simile e veritiera che non può essere ritirata da un'offerta nel quale si è sbagliato a digitare....
Tu pensi sia facile, ma non sempre è possibile, quindi sarebbe da specificare bene nel regolamento smiley

Cancella
Venerdì 24/01/2014, 17:55

Ritirata infatti, non corretta, è ovvio che se su un asta da 50k uno ne offre 500k c'è stato un errore di battitura
mentre sempre in un asta da 50k uno ne offre 51k allora si che ti do anche ragione
ma nell'altro caso mi pare solo un esagerazione e un attaccamento nel prendere il regolamento troppo alla lettera

Cancella
Venerdì 24/01/2014, 17:56

Si ti do ragione, ma io faccio ritirare l'offerta, un altro player potrebbe non farlo....tu sai che siamo nella comunità italiana smiley

Cancella
Venerdì 24/01/2014, 17:58

Ci siamo qui apposta per questosmiley

Cancella
Venerdì 24/01/2014, 18:02

Comunque se può essere d'aiuto/interesse "teoricamente" ho finito di fare aste sul forum io smiley

Cancella
Venerdì 24/01/2014, 18:04

Sei un cattivo esempio per tutta la communitysmileysmiley

Cancella
Venerdì 24/01/2014, 18:05

Ok...io con la parte sulla "parola clintz" mi pareva ovvio intendessi solo che se uno scrive 200 si intenda clintz...comunque la parte che più mi interessava mi sembra che l'abbiate colta..."errore di battitura è troppo generico" e come spesso accade non ci si può riferire a nulla in particolare e si cade in un qualcosa di altamente astratto e di personale interpretazione...quindi urgerebbe un aggiornamento al regolamento comunitario sulle aste italiane su questi punti...grazie a tutti i mod e a Shooty .

Cancella

Rispondi all'argomento