Nuovi personaggi vietati in ELO

Lunedì 28/11/2011, 10:40

Dopo numerosi mesi di tentativi e tenendo conto dei numerosi consigli (forum, sondaggi ed evento ELO di prova), introduciamo una modifica all'elenco dei personaggi vietati in modo permanente in ELO: Arkn, Toro, Ghumbo, Bonnie Ld, Sledg, Ulrich e Arno diventano personaggi vietati. Uranus ritorna autorizzato Questi cambiamenti saranno effettivi a partire dalla settimana del 5 dicembre.Buon gioco a tutti con la modalità ELO!

Cancella
Lunedì 28/11/2011, 10:44

Ook

Cancella
Lunedì 28/11/2011, 10:46

Mah?!? non mi piace. rendono difficili da giocare i GHEIST senza Toro e Arkn (il secondo poi non vedo proprio la necessità di nbannarlo) e i Piranas senza bonnie e Ulrich. Poi con Uranus libero e con igheist azzopapti....prevdo tanti ma tanti sakhrom!!!

Cancella
Lunedì 28/11/2011, 10:47

Noooooooooo smileysmiley

Cancella
Lunedì 28/11/2011, 10:48

...

Arkn bannato ...
Ulrich bannato ( assieme a Bonnie Ld ) ... però Uranus torna ...

... ... ...

Cancella
Lunedì 28/11/2011, 10:49

Arkn Arno Ulrich? Non è troppo esagerato?

Spyke ancora in giro??

Senza Roots e GHEIST rimettete Uranus??

Lou ancora Bann??

Cancella
Lunedì 28/11/2011, 10:50

Mi dispiace per Ulrich e bonnie smiley
Toro giusto il permaban Ghumbo uguale
Sledg mah...Arkn smiley
e Arno non ho parole..

Cancella
Lunedì 28/11/2011, 10:58

A mio parere c'è qualcosa con i GHEIST,parliamoci chiaramente vi sembra giusto che chi gioca GHEIST ogni volta deve stare senza la 2* prinicipale e senza una 4* fondamentale?Ghumbo? io posso capirlo anche se mi dispiace dato che gioco anche Nightmare,Toro?è forte ok ma perche bannarlo?c'è Methane e Anibal a sostituirlo -.-,per Ghumbo già almeno c'è Karrion meglio di niente...mah a mio parere per il fatto Toro Arkn non è giusto,solo perche la gente teme il soa come bonus..perche a quanto pare mostri a 4* come Blaaster o 2* come Graff non sono bannati...

Cancella
Lunedì 28/11/2011, 11:00

Su Arkn e Toro sono parzialmente d'accordo. I mono GHEIST erano troppo potenti, e il ban di questi farà meno giocato Draheera e quindi difficilmente il clan verrà giocato in mono;
Ghumbo era una bestia della natura, ma in fin dei conti era più ban che libero, secondo me si poteva evitare;
Bonnie e Ulrich totalmente contrario. La prima in fin dei conti, per una ragione o per un altra ci può stare (anche se non la condivido). Quanto a Ulrich... beh, d'altronde abbiamo così tanti riduttori nei Piranas da utilizzare! Vedi Spiaghi ad esempio, ormai fa parte della ciurma per me;
Sledg è troppo potente, ci potrei anche stare;
Arno non lo condivido, a parer mio era un riduttore abbastanza rigido, e proprio per questo impossibile in qualsiasi altro ruolo... forse volevano meno riduttori in giro per i Roots, dato che vengono giocati da chiunque............
Uranus non me l'aspettavo rientrasse, come carta mi piace anche se so che darà a chiunque del filo da torcere, di nuovo.

Cancella
Lunedì 28/11/2011, 11:05

L'unico ban che mi lascia perplesso è quello di Arkn...
Toro: prevedibile, anche se con l'uscita di Spyke il soldato GHEIST era uno dei pochi in grado di attutirne la presenza.
Bonnie Ld: ban giustissimo, una delle 2* più sgrave del gioco in un clan già abbastanza provvisto.
Sledg: l'ultima volta che l'abbiamo visto in elo risale a maggio.
urlich: duro colpo per il monoclan Piranas, ma ottimo ban secondo me.
Arno: ban che limita il clan che con l'ultima uscita aveva avuto un grande rilancio in elo, ma che dispone cmq di ottimi riduttori quali Jeena e Yookie.
Ghumbo: la mia seconda carta preferita dopo Kenny, faceva la differenza quando era in campo, nelle rare settimane di sban... addio campione

Uranus: i sakrom necessitavano di rilancio, erano ingiocabili da una vita!

@nomerci: Spyke è uscito da 1 mese, lo vogliamo gia togliere? smiley

per il resto, cio renderà i GHEIST ancora più forti per chi li vorra continuare a usare, gireranno sempre piu sakrom e e i Roots sono limitati, per non parlare delle settimane nelle quali c'è Spyke sban, tutto cio gioca a loro favore

Cancella

Rispondi all'argomento