offline armaghedonUltra Novice  
Sabato 10/12/2011, 13:20

Ciao raga...mi sapreste dire qual'è il clan miglio e/o come creare un buon deck ? smiley

offline PT_Lukamikaze Guru  
Sabato 10/12/2011, 15:35

Non c'è un clan migliore. Ci sono carte migliori delle altre, ci sono deck migliori di altri, ma almeno il 75% è bravura del giocatore (un 20% le carte e un 5% la "fortuna"smiley. Quindi devi capire la tua strategia di gioco, se punti al controllo de dei pillz, piranas junkz, o dei punti vita, pussycats freaks shakrom jungo, se punti sul controllo dell'avversario, gheist roots nightmare piranas, se punti sul passare facilmente sfruttando gap di attacco, montana rescue uppers sentinel, o sfruttando il gap di potenze all stars bangers ulu wutu, se punti sulla pura strategia vortex, o su danni massicci, berzerk fang pi clan la junta, o infine se cerchi di tutelarti dai control avversari skeelz.

Ogni deck ha i suoi pregi e difetti che puoi leggere nei commenti di ogni singolo clan.
Ogni deck ha carte più o meno costose.
Ogni deck ha carte da 2, 3, 4, 5 stelle competitive, alcune più "sgrave" delle altre, alcune "must" come spiaghi e lehane.
Non tutti i clan offrono deck low budget competitivi.
Tutti i clan invece offrono ottimi bi clan, ovviamente alcuni clan si combinano meglio.

Un buon deck si crea mettendo insieme 8 carte, che sono in sincronia tra loro. In generale un deck da 25* deve contenere
- almeno un SOA, se due è meglio
- almeno un SOB
- almeno un riduttore
- almeno una carta risolutiva, che crei un grande impatto sulla partita (grande gap di vita)
- modificatori vari (potenza, attacco, veleni, vita)

In generale un deck deve essere bilanciato e equilibrato contro tutto.

offline -chimera Imperator El Dorado
Domenica 11/12/2011, 11:16

Aggiungo a quanto ha detto @PT_Lukamikaze :
ogni clan ha 2 caratteristiche che lo differenziano da un' altro clan: il primo è il bonus, il secondo è la tattica del clan.
se non fosse così i gheist e i roots sarebbero uguali, invece non lo sono, infatti le statistiche e i poteri del gheist lo fanno diventare un clan d' attacco per k.o. , cioè puntano a vincere solo 2 round su 4, facendo molti danni. i roots sono difensivi e "muri" cioè si difendono con riduttori e con carte che passano facilmente sulle carte risolutive(a volte anche con il soa, ma il soa non sai a cosa serve finchè non si scontra la carta con il soa(scusa per le ripetizionismiley )) . i nightmare sono attaccanti, i piranas controllano l' avversario, gli uppers attaccanti, i sakrohm sono versatili, ma quando attaccano non puntano al k.o. , i jungo sono molto simili ai sak , i montana non sapreismiley , i rescue versatili, ma hanno molti + vita piuttosto che carte da k.o. ,i vortex si difendono in un turno e attaccano nell' altro(o viceversa), la junta attacca per k.o. , il fang come la junta, gli skeelz si difendono, i bangers sono attaccanti, i junkz sono difensori in t1 e attaccanti in t2(ma si difendono anche qui con il dj e peeler) , i freaks devono attaccare in uno dei primi 2 turni, poi devi bluffare, le pussycat sono versatili, ma tendono a superare l' avversario in vite, come i jungo, gli all star abbastanza attaccanti, ma anche loro non puntano al k.o, i berzerk mi sembrano metà muri e metà attaccanti

Rispondi all'argomento

Clint City, day.